Dall’11 al 14 novembre, al Teatro Arciliuto sarà di scena una quattro giorni di Mix per viaggiare nella Mente dell’Uomo contemporaneo e svelarne le pulsioni, contraddizioni, passioni, inadeguatezze e desideri. Quest’anno nel nome di Umberto Eco, FestivalMente invita alla scoperta di segni e segnali del tempo che stiamo vivendo. In una proiezione degli scenari futuribili con una carrellata sulle “therapy” si snoderanno dei percorsi che passeranno dalle illusioni della Ragione al bisogno delle Emozioni. Dall’ego frustrato del maschio occidentale ai nuovi bisogni d’Amore.

Artisti, musicisti, performer, terapeuti, accademici ed esperti, tra spettacoli e confronto con il pubblico, saranno i protagonisti del Festival come in un grande coro animato da più voci.

alle 21:15 di Domenica 13 novembre è prevista l’esibizione di Luciano D’Abbruzzo accompagnato da Alessandro De Berti con brani inediti e le piccole Poesie del Guardiano del Bosco.